logo la colombaia  
A TAVOLA CON LA NATURA
 
Azienda. Agricola . “La Colombaia” di Conforti Auriemma Wanda via Grotte San Lazzaro, 9 – 81043 Capua (CE) - ITALIA
  HOME  ::
 

 

 

In azienda è presente un piccolo allevamento di suini di razza
Maiale Nero Casertano
maiale nero casertano

Notizie circa "o' puorco cu' è sciucquaglie"
risalgono all'inizio del I secolo d.C. sia per quanto scrive Columella nel De re rustica: "...a temperata aprica si possono pascere animali senza peli (glabrum pecus)",
sia per i risultati dell'esame di reperti archeologici degli scavi di Capua, Pompei ed Ercolano, come riferito nel 1899
dal prof. Baldassarre .
Il maiale nero casertano, è una specie autoctona dalle caratteristiche uniche: la cute di colore variabile dal grigio ardesia al nero violaceo, quasi del tutto priva di setole;
(da qui il nome dialettale di
«Pelatiello».
La presenza ai lati del collo di due protuberanze denominate bargigli, tettole o, in vernacolo " sciucquaglie " , dallo spagnolo "chocallos", ossia pendenti, orecchini;
Il suino casertano è caratterizzato anche dall’abbondanza del tessuto adiposo: una particolarità questa che può non piacere agli allevatori, i quali hanno preferito nel tempo quelle razze che davano più carne e meno grasso, ma che per fortuna qualcuno ha continuato ad apprezzare nel Casertano.
Tolto lo strato di lardo sottocutaneo (un’altra delizia che può competere col più celebrato «Colonnata») la carne è compatta, tenera e profumata. Questo anche grazie al fatto che gli esemplari di questa razza pregiata si alimentano a pascolo e grufolano liberamente. La sua carne è da tempo stimata per le sue qualità di gusto e sapore, è ottima consumata fresca, alla griglia, in forno etc.
Rinomati sono i prosciutti, i salami, il lardo.....

lardo   salame



    maiali     
 
maiali
 
 

L’allevamento in azienda è condotto allo stato brado e i suini sono nutriti esclusivamente con alimenti da agricoltura biologica
ricavati dall’attività agricola aziendale.
La Fiera di Santo Stefano di Capua, fino agli anni '80, è stata la più importante occasione di scambio commerciale dedicata al pelatello, incrociato all'inizio dell'Ottocento con le razze inglesi Berks e Yorkshire.

 
 

 

 


 
2007 mrtime@cheorae.it HomeContatti Azienda AgricolaAgriturismoFormazioneAREA CLIENTI